Ricordare “parola per parola”? Ecco come fare 1

memorizzare parola per parola

Normalmente sconsiglio alle persone di imparare a memoria qualcosa parola per parola, ma in alcuni casi questo è necessario, ad esempio per memorizzare una definizione, una poesia, un articolo della Costituzione, ecc.

Nelle prossime righe ti svelerò un metodo semplice, ma efficace, che puoi anche integrare con le tecniche di memoria vere e proprie, se le conosci.

La maggior parte delle persone, quando deve imparare a memoria “parola per parola”, legge e rilegge in continuazione il testo, ma questo non serve a nulla!

Perchè? Proprio per come si forma il ricordo. Infatti, semplificando il funzionamento della memoria, possiamo dire che,  quando ricordiamo, alcuni neuroni (le cellule del nostro cervello) inviano un segnale ad altri neuroni attraverso le sinapsi (le “strade” di comunicazione tra un neurone e l’altro). Questi collegamenti sono detti “reti neuronali”. Un ricordo, quindi, è possibile grazie all’attivazione di una rete neuronale secondo una precisa sequenza.

Più viene attivata una determinata rete neuronale, e più il ricordo ad essa associato è radicato nella nostra memoria. Per questo ricordare un’informazione che usi spesso, come ad esempio il tuo indirizzo di casa, è semplice: quando vuoi richiamarlo alla mente alcuni neuroni inviano un segnale forte, attraverso le sinapsi, ad altri neuroni, che a loro volta fanno lo stesso, e l’indirizzo viene recuperato senza sforzo.

Dal meccanismo appena descritto deriva un concetto importante: leggere e rileggere un testo attiva reti neuronali diverse dalla rete neuronale che serve per memorizzare quel testo.

Se vuoi attivare la rete neuronale utile alla memorizzazione devi allenare la mente a richiamare le informazioni senza rivederle.

Capito questo, ogni qualvolta devi immagazzinare un’informazione ricorda che:

  • continuare a rileggere non serve
  • è importante leggere e poi cercare di ricostruire, magari usando delle tecniche di memorizzazione o, se non le conosci, quanto meno delle strategie

Tutto questo va applicato anche quando vuoi ricordare “parola per parola”, ecco come:

  1. leggi il paragrafo 2 volte con molta attenzione
  2. scrivi le prime lettere di ogni parola in sequenza
  3. usa le prime lettere per richiamare a memoria il testo sempre più velocemente (se non ricordi la parola corrispondente ad una lettera vai a rivederla subito)

Lo stratagemma della prima lettera funziona perché aiuta la mente ad attivare la rete neuronale collegata al ricordo e non alla lettura.

Facciamo un esempio concreto.

Art 2 della Costituzione:
La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come
singolo, sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede
l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

PASSO 1: leggi il testo con attenzione 2 volte

PASSO 2: crea la sequenza di prime lettere. (se vuoi procedere più velocemente puoi utilizzare il convertitore automatico che trovi in fondo a questa pagina, e poi stampare la sequenza)

L R r e g i d i d’u, s c
s, s n f s o s s l s p, e r
l’a d d i d s p, e e s

PASSO 3: utilizza la sequenza per richiamare alla memoria il testo, invece che limitarti a leggerlo e rileggerlo. Ripeti questo passo sempre più velocemente fino a quando riesci a richiamarlo senza mai bloccarti!

Se conosci anche le tecniche di memoria puoi integrare questo stratagemma con la conversione fonetica ed il ricordo sarà infallibile!

Attenzione: non si tratta di una vera e propria tecnica mnemonica, ma di uno stratagemma, da utilizzare solo nei casi in cui è davvero necessario ricordare “parola per parola”. Io l’ho sperimentata e devo dire che effettivamente velocizza la memorizzazione.

Sperimenta anche tu e poi fammi sapere come è andata!

A presto,
Marta

 

One comment on “Ricordare “parola per parola”? Ecco come fare

  1. Reply Nadia Giu 30,2017 21:33

    Alla grande. Non immaginavo di poter memorizzare così velocemente e senza sforzi
    grazie mille

Leave a Reply