Ricordare numeri, codici, password? Ecco come fare!

passw

Tutti i giorni abbiamo a che fare con codici numerici, quali il codice del bancomat, il numero di conto, codice pin, password, ecc: come fare a ricordarli? C’è chi li ripete in continuazione, chi se li scrive sul cellulare, sull’agenda o su un foglietto, chi cerca di associarli a qualche numero che già conosce, come l’età del figlio, la data di compleanno di un familiare, o altro… ma quando poi serve ricordarli spesso si ripetono scene come questa: non si trova il foglietto, o non siamo sicuri se la data di compleanno era del figlio o della mamma!

Vuoi risolvere il problema per sempre? Impara ad usare bene la tua memoria!

Vuoi imparare una mnemotecnica per memorizzare facilmente questi numeri e ricordarli quando ti servono? Sì!?! Bene, allora leggi l’articolo, metti in pratica le indicazioni e rimarrai stupito del risultato!  🙂

  • PASSO 1: Conversione numero-lettera 

Si tratta di una corrispondenza prestabilita tra i numeri, dallo 0 al 9, e le consonanti:

tabella di conversione

Attenzione al numero 7: ad esso sono associate anche la consonante “c” e “g” quando il suono è “duro” come nella parola CASA o GATTO. Quando queste due lettere hanno invece suono “dolce” , come nella parola CIAO o GIU’, vanno abbinate al numero 6.

Questa corrispondenza numero-lettera è da imparare a memoria e da sapere bene: è un piccolo sforzo, ma la utilizzerai per sempre e ti permetterà di ottenere grandi risultati!

  • PASSO 2: trasformare il codice in parola

Un codice numerico è difficile da ricordare perché è un’ informazione astratta, infatti molte persone per memorizzarlo cercano di associarlo a date di compleanno o comunque a numeri noti, in modo da renderlo in un certo senso “concreto”, più familiare.

Ma se non trovi una corrispondenza tra il  nuovo codice ed i numeri a te già noti, come fai?

Semplice! Utilizza la conversione che hai imparato al passo 1 (per questo è importante saperla bene!!) per trasformare quel codice in una parola di senso compiuto.

Facciamo assieme un esempio e ti accorgerai di quanto sia facile ed efficace!

Codice di bancomat: 7412

    •  Conversione numero-lettera: 7= c(suono duro) – 4=r – 1=t – 2=n

 

    •  Data la sequenza di lettere individuata, trasformare il numero in una parola concreta.

Con la sequenza C R T N posso ottenere varie parole: carotine, cartina, cretino, cartone, ecc.

Inoltre, il numero 7412, secondo la tabella riportata al passo 1, può corrispondere anche ad altre sequenze di lettere: C R D N = cordino, oppure G R D N = gradino , ecc.

Ora puoi scegliere la corrispondenza numero-parola che preferisci.

Nel nostro caso scegliamo 7412= carotine

  • PASSO 3: associare e visualizzare

A questo punto basta collegare in modo efficace, attraverso i processi di associazione e visualizzazione, la parola appena scelta all’argomento in questione.

Quindi proseguendo con l’esempio precedente:

    • associare “carotine” a “bancomat” : lo sportello automatico bancomat eroga soldi in cambio di carotine.
    • visualizzare: chiudi gli occhi e immagina di inserire nella sportello automatico bancomat delle carotine per avere i soldi. Rivedi la scena un po’ di volte, soprattutto nelle prime 24 ore.

IoMemorizzo.it blogSe l’immagine che hai creato è divertente e se l’hai visualizzata bene, quando dovrai prelevare dal bancomat ti verrà in mente questa buffa scenetta, ti ricorderai della “carotina” e quindi saprai che il codice è 7412!

Qualche consiglio per applicare al meglio la tecnica:

  • è importante imparare molto bene la tabella del passo 1
  • più le associazioni che crei sono divertenti e più sarà facile ricordarle
  • è fondamentale rivedere nella mente l’associazione creata, almeno due o tre volte nelle prime 24 ore
  • come ogni cosa nuova, anche questa tecnica, seppur semplice, ha bisogno di un po’ di pratica per essere assimilata, ma una volta appresa ti stupirai della facilità con cui riuscirai a ricordare i numeri!

In questo articolo non mi sono dilungata in spiegazioni teoriche, ma  ti ho illustrato una strategia pratica in modo che tu possa utilizzarla nella vita quotidiana.

Questa strategia è solo una delle tante applicazioni di una tecnica più completa, che permette in realtà di memorizzare non solo codici di poche cifre, ma numeri di qualsiasi lunghezza (anche 30, 40 cifre o di più), articoli di codice, lunghi elenchi e tanto altro!

Ti piacerebbe conoscere ed applicare bene le mnemotecniche, così da poter ricordare qualsiasi informazione tu debba o voglia ricordare? Scegli il corso “IoMemorizzo” più adatto alle tue esigenze, e contattami subito!

Per ora ti auguro buon allenamento! Nei commenti qui sotto puoi chiedermi spiegazioni, consigli sulla tecnica o farmi sapere come va, sarò felice di risponderti!

Al prossimo venerdì,
Marta

Leave a Reply