Le persone di successo hanno una buona memoria!

iomemorizzo.it

Immagina un venditore che non ricorda il nome dei propri clienti, un insegnante che non ricorda il nome dei propri studenti, un manager che non ricorda il nome dei propri collaboratori: che ne pensi?

Ti è capitato di seguire conferenze, riunioni in cui gli oratori parlavano leggendo gli appunti, ed altre volte, invece, di seguire oratori che parlavano guardando la platea: che sensazione hai provato nei due casi? In quale caso ti sei sentito/a più o meno coinvolto/a?

Le persone di successo sanno coinvolgere gli altri, sanno farli sentire apprezzati e importanti: come puoi pensare  di riuscirci se non ricordi nemmeno il nome dei tuoi clienti o dei tuoi collaboratori? o se non ricordi cosa vi siete detti nel vostro ultimo incontro? e se non riesci a parlare in pubblico senza leggere degli appunti? o se non conosci a memoria le caratteristiche dei tuoi prodotti? o se per ricordare una nuova procedura la devi rivedere continuamente?

Per un professionista di successo avere una buona memoria, che sia per dote naturale o perché ha imparato delle tecniche per ricordare, è fondamentale per acquisire e far proprie in tempi brevi nuove informazioni, soprattutto data la continua evoluzione della società ed il poco tempo a disposizione.

Più memoria, più successo: come?

Se sei un professionista probabilmente, a questo punto, hai già capito quanto l’avere una buona memoria possa fare la differenza e ti possa aiutare non solo ad aumentare le tue competenze, ma anche a far sì che le persone percepiscano la tua professionalità. Vediamo, infatti, quali risultati concreti puoi ottenere con una buona memoria:

  • žRicordare i nomi e i volti delle persone, e qualsiasi altra informazione si desideri collegare alla persona per creare rapporti migliori con i propri clienti, collaboratori, con il personale.
  • Ricordare relazioni e discorsi facilmente.
  • Riuscire a parlare in pubblico, a conferenze o riunioni, senza appunti, in modo da poter coinvolgere di più chi ascolta, e da trasmettere maggiore fiducia e credibilità.
  • Avere maggiori risultati dai seminari di formazione, e di aggiornamento grazie alla capacità di ricordare le informazioni facilmente, senza bisogno di rivederle
  • Migliorare le proprie competenze potendo assimilare e ricordare più velocemente e meglio qualsiasi informazione tecnica
  • Eliminare le perdite di tempo dovute al bisogno di ricercare e rivedere informazioni già viste
  • Organizzare in modo veloce ed efficace informazioni provenienti da riunioni, meeting, seminari
  • Ricordare facilmente vocaboli di una lingua straniera

Come incrementare la propria memoria da subito?

  • Allena la capacità di ascolto e di concentrazione. Spesso non ricordiamo ciò che le persone ci dicono in quanto  non le ascoltiamo con attenzione, magari mentre parlano stiamo pensando ad altro, o stiamo pensando già a ciò che diremo noi. Quindi ascoltare attentamente per cogliere le informazioni corrette, concentrarsi per individuare e selezionare le informazioni importanti da ricordare.
  • Crea delle associazioni. La nostra mente, come abbiamo già detto in articoli precedenti, ricorda molto meglio le informazioni quando vengono associate. Ad esempio, se vuoi ricordare ciò che una persona ti sta dicendo, associa i punti chiave del discorso ad una sua caratteristica fisica che ti colpisce. Se hai letto l’ebook “I segreti della memoria” sai anche quali caratteristiche deve avere una associazione per essere efficace (se non l’hai ancora scaricato lo trovi in homepage).
  • Ripeti le informazioni importanti. Per ora, se ancora non conosci tecniche di memoria efficaci, fai in modo di ripetere le informazioni più importanti per ricordarle. Se si tratta ad esempio di ricordare i punti fondamentali di un dialogo, come nell’esempio precedente, puoi trovare il modo per ripetere le informazioni, magari ricapitolando o facendo domande di approfondimento, (questo ti permette anche di verificare di aver capito bene). Se si tratta del nome di una persona fai in modo di ripeterlo durante il colloquio. Inoltre è fondamentale per aiutare la memoria a lungo termine rifocalizzarsi entro 24 ore su ciò che si è immagazzinato nella memoria: sia che le informazioni vengono da un testo scritto o da una conferenza, sia che si tratti di un nome, è fondamentale trovare il tempo di ripassarle entro 24 ore, altrimenti poi perdiamo oltre il 60% dei dati memorizzati.
  • Iscriviti al corso di tecniche di memoria. Frequentare un corso di tecniche di memoria, magari specifico per la tipologia di informazioni con cui tu hai a che fare, sei certo/a di apprendere tutte le tecniche che ti permettono di ottenere i risultati che desideri, e sei certo/a di riuscire ad applicarle al tuo ambito professionale grazie al fatto che ti seguirò individualmente, in modo che tu riesca facilmente ad integrare le tecniche con il tuo modo di pensare.

Alla prossima settimana,
Marta

 

Leave a Reply